Skip to content Skip to footer

Yeshua

Il regno

19.90

Informazioni aggiuntive

Autore

Stefano Rigamonti

Produttore - Editore

Casa Della Bibbia

ISBN

9788831224048

Pagine

418

Categorie , , Product ID: 21913

Questo è il primo di quattro romanzi per raccontare la storia di Gesù.
Quattro libri per approfondire la sua vita e la sua persona.
Quattro volumi con i quali camminare al fianco dell’uomo che, duemila anni fa, ha cambiato per sempre il mondo.

Yeshua, la quadrilogia, è un’opera ambiziosa e complessa che nasce sia da un desiderio – approfondire la conoscenza di Gesù – sia da un bisogno – collocare sul piano storico le vicende che lo hanno visto protagonista.
Gesù non è un dogma, è una persona. La sua esistenza non è un mito, ma una realtà che ha segnato indelebilmente la storia dell’uomo.

Ed è proprio dal desiderio di conoscere più a fondo la sua vita che nascono la quadrilogia e il musical Yeshua: per ripercorrere i suoi passi, per conoscerli, per seguirli, per amarli.
Se la fede cristiana si fonda su una persona, conoscere questa persona e la sua storia, oltre che un privilegio, è una responsabilità per ogni uomo e per ogni donna che si definisce cristiano/a.

Scritta dopo un lungo percorso di studio esegetico, storico e spirituale, la quadrilogia racconta la vita di Gesù partendo dalla sua nascita, attraversando i due anni e mezzo condivisi con i suoi discepoli, e terminando con la sua morte: da Betlemme a Gerusalemme, dalla mangiatoia alla tomba, dalla rivelazione fatta a Miriam a quella rivolta a ognuno di noi.
Attraverso il linguaggio del romanzo storico, l’autore ripercorre passo dopo passo la storia delle storie; lo fa riservando una particolare sensibilità verso gli aspetti umani e psicologici dei protagonisti, svestendoli, così, da quelle vesti, spesso edulcorate e lontane dalla comune realtà quotidiana, che la tradizione gli ha cucito addosso.

Questi quattro romanzi accompagneranno il lettore dalle strade polverose della Galilea alle stanze dorate di Gerusalemme, dalle reti gettate nel lago di Tiberiade al sangue versato sull’altare del tempio; porteranno il lettore a empatizzare con gli stessi dubbi e le stesse debolezze dei discepoli, a immedesimarsi con le loro aspettative e le loro cadute, a meravigliarsi di fronte alla flessione del normale ordine naturale, a inginocchiarsi, con lo stupore e la confusione negli occhi, davanti al mistero del cielo fattosi terra.

Condividi su:
Yeshua
19.90